Amministrazione trasparente (sino al 5 luglio 2017)

L'istituto


L'offerta formativa


L'organizzazione


La segreteria


Protezione dei dati - Regolamento UE 679/2016


Assicurazione


Registro elettronico docenti

  • Accesso registro

Trasparenza


Varie


Servizi on-line


Feed RSS

Valid CSS! Valid HTML 4.01 Transitional

Utenti nel sito: 131
Fine colonna 1
 

CELEBRAZIONI 25 APRILE 2018

 

 

Pagina in                                                             costr                                                                    

CELEBRAZIONI 25 APRILE 2018

 Tutte le iniziative dell'Istituto

Scuola dell'Infanzia N. Bravi di Sant' Antonio 

Nella giornata del 23 Aprile 2018, all’interno delle celebrazioni della Festa della Liberazione del 25 Aprile, ha avuto luogo la tradizionale cerimonia della deposizione di una corona presso la lapide di Walter Suzzi, medaglia d’oro al valore militare, presso la scuola dell’infanzia “Bravi” di Sant’Antonio, facente parte dell’Istituto Comprensivo “M. Valgimigli” di Mezzano.

Walter Suzzi, partigiano e antifascista ravennate, nome di battaglia Sputafuoco, s’impegnò all’interno della resistenza ravennate al comando di un’unità scelta, incaricata delle azioni più coraggiose, sino alla cattura e all’uccisione il 18 luglio 1944, ad opera dell’oppressione nazifascista.

Hanno preso parte alla cerimonia i bimbi della scuola con le loro maestre, i familiari di Walter Suzzi, il dirigente scolastico Giancarlo Frassineti, l’assessore all’Istruzione del Comune di Ravenna Ouidad Bakkali, il presidente uscente del Consiglio territoriale di Sant’Alberto Massimiliano Venturi, il rappresentante dell’Anpi Oscar Magnani.

Dopo gli interventi sul significato alto della cerimonia e la deposizione della corona sotto la lapide, posizionata all’ingresso della scuola, i bimbi hanno intonato l’Inno di Mameli.

 

Scuola secondaria di primo grado Manara Valgimigli di Mezzano

 

Il giorno 23 aprile 2018  alle ore 10 presso l'Aula Magna "Loris Casadei" gli studenti e le studentesse hanno aperto le celebrazioni per 73° anniversario  della Liberazione intonando l'inno nazionale , sotto la direzione della Prof.ssa Cinzia Ricci. Le classi terze e seconde della scuola  hanno letto  brani e socializzato riflessioni volte a sottolineare i valori e i principi della  nostra Costituzione. Il recital è stato realizzato grazie ai percorsi didattici organizzati dai docenti di lettere coordinati dall'insegnante referente di sede Prof.ssa Laura Picci

La celebrazione è proseguita  nell'area antistante la scuola con la deposizione di una  corona davanti al Monumento della pace. Sono intervenuti  l'assessore Massimo Cameliani, il presidente dell'ANPI di Mezzano Sig.ra Medarda Gianstefani, il presidente del Consiglio Territoriale di Mezzano Gloria Natali, il vicario del Dirigente Laura Minguzzi.

   

Mezzano scuola primaria G. Rodari

In commemorazione del 73° anniversario della Liberazione dall’oppressione nazifascista, 25 aprile 1945, ha avuto luogo la commemorazione dal titolo “Il giro della liberazione d’Italia: dalla Sicilia alla Costituzione”, presso il Parco Camillo Ravera di Mezzano, nella piazzola antistante il Treno della memoria e del progresso e la Scuola elementare “G. Rodari” di Mezzano, facente parte dell’Istituto Comprensivo “Valgimigli” di Mezzano.

Gli alunni di tutte le 15 classi della scuola elementare di Mezzano hanno narrato la liberazione dalla dominazione nazifascista, dalla Sicilia a Napoli, Roma, Firenze, Ravenna, Alfonsine, Bologna, Milano, Genova, Torino e Venezia, dal luglio 1943 all’aprile 1945, con epilogo l’entrata in vigore della Costituzione dell’Italia repubblicana il 1° gennaio 1948.

La cerimonia è stata resa possibile dal prezioso apporto organizzativo della sezione ANPI di Mezzano, che ha anche donato un diario a tutti gli alunni, e dalla collaborazione tra Comune di Ravenna e I.C. “Valgimigli”, con l’ulteriore sostegno del Consiglio Territoriale di Mezzano e dell’Associazione culturale Percorsi di Mezzano.
Ne hanno preso parte l’assessore al Turismo del Comune di Ravenna Giacomo Costantini, il dirigente scolastico Giancarlo Frassineti, il presidente del Consiglio Territoriale di Mezzano Gloria Natali, il presidente dell’ANPI di Mezzano Medarda Gianstefani, gli alunni delle scuole con i loro docenti, coordinati da Paola Gambino, Beatrice Belleffi e Cristina Montanari.
Gli interventi dell’assessore, del dirigente scolastico e del presidente ANPI hanno sottolineato il valore della memoria per la formazione delle nuove generazioni, nella quotidiana costruzione di una comunità fondata sui valori di libertà e giustizia

   

 

Savarna scuola primaria Maria Bartolotti

Nel pomeriggio del 24 Aprile anche gli alunni di tutte le classi della scuola elementare di Savarna, dopo aver deposto dei fasci floreali fiori al Monumento dei Caduti presente nella piazza,hanno celebrato il 73° anniversario  della Liberazione dalla tirannia nazifascista  con una performance dal titolo “Cartoline dalla Resistenza: Memoria in cammino”

In quest'occasione gli alunni hanno prodotto una rappresentazione motoria, cantata e recitata, organizzata in più momenti, individuati dall’esperto esterno Francesca Cesari, dalle maestre coordinate da Maria Cereti e dagli alunni, sugli aspetti significativi della quotidianità durante l’occupazione nazifascista, durante la lotta di liberazione, dal ruolo delle staffette partigiane all’isola degli Spinaroni, rifugio dei partigiani ravennati, alla paura dei bambini.

La performance, preparata a classi aperte, ha avuto lo scopo di far interiorizzare ai giovani cittadini gli aspetti valoriali della Resistenza attraverso un percorso articolato di drammatizzazione. L'approccio didattico è  stato volto  alla miglior interiorizzazione di valori universali da preservare e tutelare sempre.

La cerimonia è stata resa possibile dal prezioso apporto organizzativo della sezione ANPI di Savarna, e dalla collaborazione tra Comune di Ravenna e I.C. “Valgimigli”, con l’ulteriore sostegno del Consiglio Territoriale di Mezzano.

Ne hanno preso parte l’assessore al Decentramento del Comune di Ravenna Gianandrea Baroncini, il vicario della dirigenza scolastica Laura Minguzzi, il presidente del Consiglio Territoriale di Mezzano Gloria Natali, il presidente dell’ANPI di Savarna Milva Baldrati, gli alunni delle scuole con i loro docenti e i genitori degli alunni.

Gli interventi dell’assessore, del vicario del presidente ANPI hanno sottolineato il valore della memoria per la formazione delle nuove generazioni, nella quotidiana costruzione di una comunità fondata sui valori di libertà e giustizia.

 

 

 

 

 

 

 

Scuola primaria " G Pascoli" e secondaria di primo grado " C. Viali" di Sant'Alberto

Le celebrazioni  a Sant'Alberto si sono svolte con un'iniziativa in continuità fra le due scuole presso il parco XXV Aprile adiacente le sedi. Canti, sotto la guida del maestro Carnevali e poesie si sono alternati  alla presenza dell'Assessore Gianandrea Baroncini, del  presidente ANPI di Sant'Alberto sig. Paolo Fratti,  del sig. Massimiliano Venturi, presidente del Consiglio territoriale di Sant'alberto.

L'iniziativa programmata da tutte le docenti coordinate dalle referenti di  sede Ballardini Nicoletta e Francesca Pinza   ha sottolineato il valore della memoria per la formazione delle nuove generazioni, nella quotidiana costruzione di una comunità fondata sui valori di libertà e giustizia.

 

 

 

Scuola primaria C.Balella e secondaaria di primo grado C.Casadio

La celebrazione del 25 Aprile 2018 ha visto  coinvolte le classi 5A e 5B nella Piazza XXII giugno 1944 di Piangipane.

Patrizia Strocchi ha aperto la cerimonia e dopo il saluto dell’Assessore Giacomo Costantini e del Presidente del Consiglio Territoriale Edgardo Canducci, un corteo ha depositato la corona nel Monumento ai Martiri di Piangipane del 22 giugno 1944.

Il Coro “A voj cantè neca me” diretto da Patrizia Strocchi ha intonato Bella Ciao , Va pensiero  e l’Inno di Mameli coinvolgendo tutto il pubblico presente.

A seguire, i bambini delle classi 5 organizzati dalle insegnanti: Perroni Marzia, Dosi Daria e Casadei Vanessa hanno composto un puzzle in legno che rappresentava la bandiera italiana decorata con fiori di carta crespa. Durante la ricostruzione i bambini hanno letto alcune loro riflessioni nate a seguito di un’intervista in classe a Maria Lasi che ha testimoniato con la sua esperienza personale l’oppressione nazifascista.

La cerimonia è stata resa possibile dal prezioso apporto organizzativo della sezione ANPI di Piangipane, supportata dalla presenza del Presidente del Consiglio Territoriale Edgardo Canducci, dall’Assessore Giacomo Costantini, da tutti i genitori degli alunni per la loro disponibilità e dai cittadini presenti.

 

 

 



Permalink: CELEBRAZIONI 25 APRILE 2018 Data di creazione: 26/04/2018
Tag: CELEBRAZIONI 25 APRILE 2018 Ultima modifica: 16/11/2018 15:21:23
Pagina vista 793 volte Stampa la pagina ...  
  Feed RSS

Fine colonna 2
Torna indietro Torna su: access key T